IT ES EN FR PT    Login

Gemellaggio Giugliano-Bitonga

Italia - 28  aprile  2011


E’ partito nei giorni scorsi il gemellaggio tra la Prima B della scuola primaria marista di Giugliano (Napoli) e la scuola elementare di Bitonga, un piccolo villaggio nei pressi di Bobandana, nella Repubblica Democratica del Congo. L’iniziativa è stata promossa dai genitori dei bambini di Giugliano, è stata avviata grazie all’intermediazione della FMSI, e sarà portata avanti autonomamente dalle due scolaresche, con l’aiuto dei rispettivi insegnanti e genitori.

 

La FMSI ha rapporti con la comunità di Bitonga dove nei mesi scorsi ha avviato un progetto per la ricostruzione della scuola primaria, il cui edificio era stato gravemente danneggiato dalla guerra civile che ha sconvolto il paese.

 

Il primo contatto tra le due scuole è avvenuto proprio in occasione del recente viaggio in Congo di Angela Petenzi, coordinatrice dei progetti della FMSI. Angela ha portato alla comunità di Bitonga i disegni e le lettere che i bambini di Giugliano hanno dedicato ai loro coetanei congolesi. I bambini di Bitonga, a loro volta, tramite Angela hanno fatto dono di alcuni manufatti alla scuola di Giugliano.

 

L’iniziativa dei genitori di Giugliano è stata ispirata dal desiderio di educare i loro figli ad un più ampio ed articolato concetto di solidarietà – non più solo materiale ma anche culturale - e di proporre ai bambini un nuovo modo di essere solidali.

 

Il gemellaggio, infatti, è un modo per entrare in contatto con realtà sociali e culturali diverse, e quindi per partecipare concretamente alla vita degli studenti di un altro paese, condividendo interessi, necessità e aspirazioni. In tal modo i bambini, accompagnati da genitori e insegnanti, potranno affrontare il tema dell'incontro con l’altro attraverso un’esperienza reale, in un reciproco arricchimento umano e culturale. Così inteso, il gemellaggio è uno strumento concreto per informare ed educare le nuove generazioni alla giustizia, alla solidarietà, alla comprensione tra i popoli.

 

Per vedere tutti i disegni dei bambini clicca qui