IT ES EN FR PT    Login

Per un’America Latina libera dal castigo fisico. FMSI si unisce alla petizione del MMI-LAC

Italia - 24  gennaio  2017


Dal 2014 FMSI è membro del Movimento Mondiale per l’Infanzia di America Latina e Caraibi (MMI-LAC), il quale fin dal suo inizio si è dato come priorità il combattere la violenza contro l’infanzia.

Per questo FMSI – insieme a tutte le organizzazioni del MMI-LAC – ha sottoscritto il manifesto “Proibire ogni forma di castigo fisico e umiliante”.

 

Il castigo fisico e umiliante è una forma di violenza contro i minori, e come tale costituisce una violazione del loro diritto all’integrità fisica e psicologica e alla loro dignità di esseri umani.

Oggi più che mai l’America Latina e i Caraibi possono essere un esempio per il mondo nell’attuazione dei diritti dell’infanzia. Il MMI-LAC ritiene che la regione sia in condizioni di dichiararsi – prima al mondo – libera dal castigo fisico e umiliante. 

 

Rivolgiamo un appello a tutti i paesi della regione perché adottino una legislazione che proibisca il castigo fisico e umiliante nei confronti dei bambini in tutti gli ambiti, e chiediamo agli opinion leader e alle organizzazioni della società civile di unirsi a costituire una vasta corrente di opinione per l’eliminazione di ogni forma di violenza contro l’infanzia.

 

Scarica il documento “Prohibir todas las formas de castigo físico y humillante”  (versione spagnola)