IT ES EN FR PT    Login

Uno sguardo alla situazione in Venezuela

Venezuela - 7  settembre  2017


Per il MMI-LAC è fondamentale ed urgente che nella Repubblica bolivariana del Venezuela vengano garantite e siano priorità assoluta azioni dello Stato e della società civile in cui prevalga l’interesse dell'infanzia.

L'MMI-LAC esprime profonda preoccupazione per gli eventi che si sono verificati in diversi luoghi del Venezuela negli ultimi mesi, che in alcuni casi hanno influenzato l'integrità fisica ed emotiva dei bambini e degli adolescenti. I diritti dei bambini e degli adolescenti devono essere garantiti in ogni momento e in tutti i luoghi.

A partire da agosto, il Ministero pubblico venezuelano, nel suo bilancio delle vittime decedute e ferite, ha registrato 13 adolescenti deceduti. Sono anche riportati casi di bambini e adolescenti infortunati, nonché centri di salute e istruzione che sono stati evacuati a causa di gas o fumi. L’MMI-LAC esprime totale solidarietà alle famiglie di ogni persona infortunata e in particolare ad ogni adolescente che ha perso la vita in questi eventi e ribadisce l’importanza di garantire loro la protezione in qualsiasi contesto e in tutti i settori, tra cui centri sanitari, scuole e altri luoghi d’incontro.

I dati sulla morte infantile e materna riportati dal Ministero del Poder Popular per la Salute in Venezuela, sono una chiara evidenza dell'impatto della prolungata crisi sulle donne e sui bambini del Paese. I dati indicano che sono il 30% in più rispetto al 2015 i bambini e le bambine morti prima del loro primo compleanno e sono il 64% le donne morte durante la gravidanza o entro i 42 giorni dal parto nel 2016 rispetto al 2015.

Più di 240.000 persone sono state colpite dalla malaria nel 2016, 76% in più rispetto al 2015. Anche casi di diarrea, tosse, polmonite, HIV e morbillo - tutti potenzialmente fatali per l'infanzia - mostrano anche un notevole aumento. La pubblicazione dei dati da parte del Ministero del Poder Popular per la Salute è un passo fondamentale per affrontare le sfide sanitarie in Venezuela.

L'MMI-LAC ritiene fondamentale assicurare il rispetto dei diritti umani nelle azioni dello Stato durante il controllo dell'ordine pubblico, di svolgere manifestazioni sociali in modo pacifico, riconoscere il lavoro svolto dalle organizzazioni della società civile, garantendo una protezione adeguata dei bambini e degli adolescenti. Dal MMI-LAC, si esorta che nel dialogo, come in qualsiasi azione dello Stato e della società stessa, il miglior interesse del bambino e la sua priorità assoluta debba essere considerato come un elemento fondamentale.

Data la grande preoccupazione per la situazione in Venezuela, MMI-LAC esprime la miglior disposizione per fornire supporto sia al governo che alla società civile organizzata, e collaborazione alla ricerca della garanzia di tutti i diritti per tutti i bambini dell'America Latina e dei Caraibi.

Il Movimento Mondiale per i Bambini in America Latina e Caraibi (MMI-LAC) è un'alleanza strategica di organizzazioni e reti della regione che lavorano per promuovere, proteggere e difendere i diritti dei bambini e degli adolescenti nel quadro della Convenzione sui diritti del bambino, i suoi protocolli opzionali e altri strumenti internazionali per i diritti umani.